Come preparare ortensie con filtro espresso

Posted on


Questi magnifici falsi ortensie prodotti con i filtri per caffè espresso sono così realistici e si abbinano bene a qualsiasi arredamento. Quando ho trovato questo superbo tutorial video online di Your Dwelling A Household Television impostato su Youtube, ho capito che desideravo realizzare questi ortensie prontamente. Le richieste del prodotto sono finite anche in modo molto semplice da impostare l'una con l'altra semplicemente perché i due materiali più importanti sono i filtri per caffè e la colorazione degli alimenti, ognuno dei quali conservo sempre nella mia dispensa. Gli unici prodotti che non avevo, erano stati il ​​filo delicato e il nastro floreale. Ho osservato il comodo filo e il nastro floreale presso il Craft Shop di Michael in cui ho utilizzato i coupon giornalieri identificati sull'app di Michael e risparmiato il 60% sul costo al dettaglio degli oggetti. Se davvero non vuoi ottenere l'app, puoi semplicemente estrarre i coupon di Michael ogni giorno dal tuo browser e la cassa scansionerà semplicemente il tuo cellulare e otterrai immediatamente lo sconto.

componenti:

  • Filtri per caffè espresso
  • Colorazione di prodotti alimentari
  • h2o
  • Una ciotola di miscelazione significativa
  • Una teglia
  • Un forno (per asciugare i filtri colorati del caffè, infornare a livelli 3oo per 30 minuti)
  • Comodo fermacavo (dal negozio di ferramenta)
  • Nastro floreale (dal negozio al dettaglio artigianale di Michael)

Indicazioni:

Inizialmente, includerai diverse gocce di colorante alimentare nella ciotola d'acqua, incorporando i filtri del caffè espresso nella ciotola e lasciandoli riposare per un'ora.

Quindi, li asciughi nel forno e tagli nel campione provato sotto,

Quindi, continuerai a rispettare la guida semplice fornita nel fantastico video di Your Dwelling A Household per completare questa magnifica avventura.

Mi piacciono questi bouquet, sono fantastici.

6 Condivisioni
Gravatar Image
Idee stimolanti per tutti! Seguici, condividi i nostri contenuti e tieniti aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *